venerdì 30 gennaio 2009

Sfrappole

Questo dolce a Bologna viene preparato per il periodo di Carnevale. Con piccole variazioni e nomi diversi (bugie, frappe, chiacchere, cròstoli,...) è presente nella cucina di mezza Italia, dalla Sicilia fino al Friuli. Sembra che la sua origine derivi da un dolce dell'antica Roma (frictilia) che veniva appunto preparato durante il periodo dell'odierno Carnevale.


Ingredienti per circa 4 persone: 300 gr. farina, 150 gr. zucchero, 50 gr. burro, 3 uova, 1 busta di lievito, strutto, zucchero a velo.

Preparazione: Fate un impasto con la farina, il burro, lo zucchero, le uova e il lievito e lasciatelo riposare per un'ora. Prendete quindi un mattarello e stirate l'impasto fino a farlo diventare una sfoglia sottilissima. Ritagliate la sfoglia in strisce larghe circa una decina di centrimetri. Fate friggere lo strutto in un tegame e mettete via via dentro le strisce di sfoglia finchè non saranno ben dorate, dopodichè asciugatele dall'unto con carta da cucina. Aspettate che si siano asciugate e quindi cospargetele di zucchero a velo.

Sfrappole

This recipe is traditionally prepared in Bologna during the Carnival. With little variations and many different names (bugie, frappe, chiacchere, cròstoli,...) is diffused in all Italy, from Sicily to Friuli. It seems that its origin comes from a cake of ancient Rome (frictilia) that was prepared in the same days of the actual Carnival.


Ingredients for approximately 4 persons: 11 ozs. flour, 5 ozs. sugar, 2 ozs. butter, 3 eggs, baking powder, lard, icing sugar.

Preparation: knead together the flour, the butter, the sugar, the eggs and the baking powder and let the resulting dough settle for an hour. Then using a rolling pin roll the dough until you produce a very thin sheet and then cut it in strips about 4 inches large. Put the lard in a pan and make it fry, put then the strips one by one into the pan letting them cook until they will be well browned. Wipe them fron the excessive grease using some paper towels. Let them dried up completely then sprinkle them with some icing sugar.

2 commenti :

Arfi Binsted ha detto...

ouch!! that thin??? do you need a pasta machine on rolling this? fantastic job, Ale!

Elga ha detto...

Ciao, sono arrivata al tuo blog attraverso "Leggereungusto", complimenti per le belle fotografie, e le ricette appetitose!!
A presto,
una collega in erba:)

Posta un commento