venerdì 3 luglio 2009

Fichi - Figs

Qualche volta mi ricordo che prima di essere un appassionato di cucina (molto dilettante) sono un fotografo.
Sono quei momenti quando ho in mente una foto che voglio fare e, cascasse il mondo, ci devo riuscire.
La foto di oggi è proprio una di quelle. Avevo questi bellissimi fichi "fioroni", cioè i primi fichi che giungono a maturazione, e volevo proprio fotografarli in un ambiente rustico e con un certo tipo di luce.
Purtroppo erano già le sette di sera e il mio studio è tutto tranne che rustico, quindi dovevo portare a termine la "commissione" che mi ero assegnato con quello che avevo a disposizione: qualche "prop" (cioè "oggetto di scena"), le mie luci artificiali e una buona dose di immaginazione.
Il risultato non sarà proprio uguale a quello che avrei potuto fare se avessi avuto a disposizione un cottage nella campagna inglese ma a mio parere è abbastanza credibile, che ne dite?
Potrete leggere la parte culinaria nei prossimi giorni...

Fichi - Figs

Sometimes I remember that, before being a cooking fan (a very amateur one), I am a photographer.
Those moments happen when I have clear in my mind a photo I want to shoot, and no matter what, I must succeed.
The picture of today is one of those: I bought these beautiful "fioroni" figs, ie the first figs that come to maturity, and wanted to photograph them in a rustic setting and a with certain kind of light.
Unfortunately it was already 7 PM and my studio is anything but rustic, so I had to complete my auto assigned "commission" with what I had available: some props, my artificial lights and a good dose of imagination.
The result will not be precisely equal to what I could do if I had at disposal a cottage in the English countryside but in my opinion is quite credible, what's your opinion about it?
You could read the cooking part in the next days...

10 commenti :

Arietta ha detto...

Rende eccome. Se non ci fosse stata la premessa avrei proprio contestualizzato il tutto nel summenzionato cottage ;-)
Ti seguo da un po' (grazie a Paoletta!) ma scrivo solo ora per la prima volta. I complimenti sono scontati, ma d'obbligo :-) Le tue foto sono una carezza per gli occhi!

paola ha detto...

Trovo che questa foto sia romantica e avvolgente!
sei bravissimo!

Paoletta S. ha detto...

Be', quando l'ho vista ho pensato... no, questo non è lo studio di Ale!
La luce è stupenda, sei cambiato, stai diventando anche romantico, c'è qualcosa di strano che sta accadendo in te ;)

Fra ha detto...

La trovo fantastica, una luce calda e non uniforme che fa risaltare il viola dei fioroni

barbaraT ha detto...

sono senza parole, sembra un dipinto.. adoro...

Dominique ha detto...

Photo digne d'un tableau de maître! J'adore la lumière, le clair-obscur...

Carla ha detto...

Ciao alessandro, beh che dirti hai reso perfettamente l'idea del cotage inglese...una foto questa molto ma molto bella!

Come pure quella qui sotto che trovo di una romanticismo assoluto con quella penna a piume e quella lettera...

Sei bravissimo

s. stockwell ha detto...

We love this photo. It looks like it was taken on a table in one of the taverns in Colonial Williamsburg (no need for English?) figs are so hot! best, s

dada ha detto...

Aspetto la parte culinaria, ma questo post puramente fotografico mi lascia senza fiato, la luce, l'atmosfera, c'è una storia e una vita dietro quei fichi...

FrancescaV ha detto...

mi piace questo tavolo dove fai le foto di cib, gli dà un tocco di vecchio e antico che ci sta proprio bene. Ma è il tavolo di casa tua?

Posta un commento