mercoledì 1 luglio 2009

Mou al Latte - Milk Toffees

Oggi torniamo tutti bambini, anche se in realtà io non ho mai smesso di esserlo perché quando trovo queste caramelle al latte di buona qualità le saccheggio senza ritegno e preoccupazioni di dieta. Non posso proprio resistere!
A questo punto ho pensato "ma perché non provarle a fare?" e ho cercato la ricetta fra i miei vari libri di cucina e la rete.
Ne ho trovate tantissime, con anche molte differenze fra loro, la seguente è quella che mi ha dato i risultati migliori e quel sapore che ancora mi ricordo dalla mia infanzia.

Ingredienti per circa 12 mou: 200 gr. di zucchero di canna, 200 ml. di panna da cucina, 25 gr. di burro, 1 cucchiaio e mezzo di miele, alcune gocce di estratto di vaniglia, sale.

Preparazione: mettete a cuocere in un tegame con un fondo spesso la panna e il burro con qualche goccia di estratto di vaniglia e un pizzico di sale. Quando il liquido avrà iniziato a scaldarsi aggiungete lo zucchero e cuocete a fuoco basso per circa 20 minuti continuando a mescolare il composto con un cucchiaio di legno finché non raggiunga una consistenza morbida e cremosa e non scivoli più giù dal cucchiaio. Se volete delle caramelle più dure aumentate il tempo di cottura. Versate il composto in una teglia imburrata, o in un contenitore per cubetti di ghiaccio di metallo, e lasciatelo raffreddare per due ore in frigorifero. Quando sarà morbido ma consistente tagliate le mou con un coltello unto nel burro.

Mou al Latte - Milk Toffees

Today we all return children, even though in reality I have never ceased to be one because when I find some of these milky sweets of good quality I pillage them without restraints and concerns about diet. I cannot resist!
At this point I thought "but why not try to cook them?" and I tried to find the recipe from my various cookbooks and over the network.
I found many, with a lot of differences between them, the following is what gave me the best results and that has the taste that I remember from my childhood.

Ingredients for approximately 12 toffees: 1 and 1/3 cups of cane sugar, 4/5 cup of single cream, 2 tbsp of butter, 1 and 1/2 tbsp of honey, some drops of vanilla extract, salt.

Preparation: put in a pan with a thick bottom the cream and butter with a few drops of vanilla extract and a pinch of salt. Cook it until the liquid has begun to warm and then add sugar and continue to cook on low heat for about 20 minutes while stirring the mixture with a wooden spoon, until it reaches a soft and creamy texture and does not slide down from the spoon. If you want harder toffees just increase the cooking time. Pour the mixture into a baking tin greased with butter, or in a container for ice cubes made of metal, and let it cool for two hours in the refrigerator. When it will be soft but substantial cut the toffess to a squared shape with a knife greased with some butter.

9 commenti :

Dominique ha detto...

Je vais essayer... je ne résiste pas au caramel. Connais-tu les caramels au beurre salé? une petite pincée de fleur de sel réhausse divinement le goût du caramel! http://devousamoi-dominique.blogspot.com/2009/06/glace-caramel-au-beurre-sale.html

fiOrdivanilla ha detto...

Sono immersa nello studio in questi giorni, ma gli aggiornamenti su facebook li vedo :)

ahhh .. quante volte lo faccioooo! (per gli altri però, non per me:) ... Ma non è adorabile il mou!??! :D
quei quadrotti ti sono venuti proprio bene.. Merito tuo o delle foto!?
O forse entrambe?
Ma se è vero che le foto sono anch'esse state fatte da te, allora è vero che il merito della buona riuscita della ricetta, sia dell'eccellenza dello scatto fotografico, è tuo e tuo soltanto.
... dico male?

- filosofeggiando.. ;P -



p.s. bello quel contenitore di metallo per cubetti di ghiaccio.. ma dove lo hai trovato??
Ok, dovrà venire a Bologna in ogni caso. Aspettami eh :)

Anonimo ha detto...

Mi sono cimentata anch'io qualche mese fa con le caramelle mou, ma fu un disastro.
Dopo aver metabolizzato la frustrazione e leggendo la tua ricetta, sono pronta a riprovarci utilizzando gli stampini in silicone per cioccolatini :))

lenny ha detto...

Rieccomi: ho lasciato io il commento di sopra, ma nella fretta non ho indicato il nome
Ciao

cinzietta ha detto...

sono da provare assolutamente.
mi hai fatto tornare bambina con i contenitori per il ghiaccio di metallo. Mia mamma ne aveva 2 di alluminio...ma mi sa che sono finiti in spazzatura. Che peccato!

paolaotto ha detto...

Ale....non puoi farmi questo!!!! Già le foto sono meravigliose e invogliano a provare la ricetta, già è risaputo quanto siano buone le caramelle al mou...e con la mia dieta come la mettiamo!!!!???? aiutoooo....Paola

A G Photography ha detto...

@Domenique

Yumm... un des mes préférés saveurs de crème glacée. Fantastique!

@fiOrdivanilla

Mah... queste mou sono filosoficamente finite in una giornata, praticamente la mia cena di due giorni :D

@lenny

Ti capisco, anche io ho subito più di un fallimento e alla fine questa è la ricetta migliore e che ha portato i suoi frutti.

@cinzietta

Mia mamma invece lo aveva ancora in un armadio... ed è stato prontamente rubato da me ;)

@paolaotto

Anche io sono a dieta. Semplice, non mangi null'altro e ti dimentichi di fare gli esami della glicemia ;)

maia ha detto...

mi ricordano quei meravigliosi fudge della Cornovaglia!!!! che dire? da provare!!

fabien ha detto...

Grandiose! Sono venute davvero bene ed invogliano a provarle al più presto! Mi sa che prima o poi te la rubo 'sta ricetta ;)

Posta un commento