giovedì 24 dicembre 2009

Raviole Bolognesi

Raviole Bolognesi
Natale è oramai alle porte e queste tradizionali paste che si fanno a Bologna e dintorni ci possono aiutare a celebrarlo ancora meglio.

Nell'ultimo articolo ho spiegato come preparare la mostarda bolognese, ma ho anche promesso una ricetta utilizzarla: così oggi vi presento queste paste, usualmente chiamate "raviole", che sono ripiene appunto di mostarda e che venivano preparate nelle case di campagna per celebrare occasioni speciali e feste, proprio come quella di adesso. È una ricetta estremamente facile, ma il suo fascino si trova davvero nella sua semplicità.

Ingredienti (per circa 6 persone)
400 gr. farina 00
200 gr. zucchero
150 gr. burro
2 uova
500 gr. di mostarda bolognese
1 bustina di lievito per dolci
sale

Preparazione
Setacciate la farina e mescolatela con il burro e il lievito. Create una fontana e versate al centro lo zucchero, un pizzico di sale e le uova. Impastate gli ingredienti fino ad ottenere un impasto ben amalgamato, poi stendetelo con un mattarello fino a quando non sarà alto circa 4 millimetri. Tagliate l'impasto in cerchi e mettete una cucchiaiata di mostarda al centro. Chiudete il cerchio piegandolo in due e schiacciando assieme i bordi. Cuocete in forno a 180 gradi per circa 20 minuti, poi cospargete le paste con un poco di zucchero e lasciatele raffreddare un po' prima di servirle (sono buone anche completamente fredde comunque).

Gli altri articoli del reportage: "Storie della Bassa":
Storie della Bassa - Prima Parte
Pane allo strutto: la "Coppia Ferrarese"
Cappellacci di Zucca
La Mostarda Bolognese


Ti è piaciuto il post? Clicca e ricevi gli aggiornamenti di Foodografia appena pubblicati come feed RSS o nella tua email  iscriviti

Reblog this post [with Zemanta]

8 commenti :

LaGolosastra ha detto...

Ne assaggio una, anche se non dovrei, ma sono tanto belline...
Buon natale di cuore.

Barbara ha detto...

Che belle le tue raviole!

Fanno subito festa!

Tanti auguri di un sereno Santo Natale,

Barbara

APRANZOCONBEA ha detto...

Queste poi!! buone buone buone!ancor più buone in questa foto... mai fatte in casa, saranno da provare!
auguri Alessandro!

Azabel ha detto...

Ale, tanti auguri di buone feste ^_^

Alessandro Guerani ha detto...

@Cristina

Dai che non ti fanno male! Garantisco io ;)
Buon Natale!

@Barbara

Buon Natale anche a te!

@Bea

Sono in effetti buone... gnam... si si ;)
Buon Natale!

@Azabel
Ricambio gli auguri e ti prometto qualche ricetta vegetariana in più (è che è difficile trovarne da queste parti).

miciapallina ha detto...

Augurissimi!
E grazie per tutti i consigli, gli stimoli, le idee e gli incanti che mi hai donato quest'anno passato.
Anche se ho tristemente accettato l'idea che io e la fotografia siamo amanti incompatibili.... leggere qui da te mi fa ancora sognare!
un nasinasi augurante

dada ha detto...

La foto è incantevole, dolce e gentile (manca solo l'assaggio).
Sono molta contenta d'averti scoperto nel 2009, grazie ai tuoi consigli, stimoli sono entrata nei meandri della fotografia (chi l'avrebbe mai detto mesi fa'). Il tuo lavoro è di altissima qualità ed inoltre discreto e pulito
Ti auguro un anno sereno, felice ma anche esaltante!
Baci

Anonimo ha detto...

I agree with the post above and I will find more information from google.

Posta un commento