domenica 21 marzo 2010

Beppe Grillo a Bologna - 20 marzo 2010


Cosa c'entra Beppe Grillo in questo blog vi chiederete? Beh, come ho sempre detto io non sono un cuoco, ma un fotografo. E ieri l'occasione era ghiotta per mettere alla prova un paio di "accessori" che ho recentemente preso proprio per potere fotografare questo genere di eventi.


Quali sono? Questa settimana ve li mostrerò con dovizia di particolari con degli appositi post.
Nel mentre guardate il risultato che a me ha particolarmente soddisfatto considerate le condizioni tutt'altro che agevoli: era nuvolo con poca luce, il palco era "murato" da una selva di persone attorno (comunque avvicinandosi si rischiava l'inquadratura in stile "balcone" che a me fa piuttosto schifo) e Beppe Grillo non è un soggetto, diciamo così, fermo e tranquillo.


I miei settaggi sono stati quindi: priorità di tempi sufficienti a non avere troppo mosso con la lente (era un 300mm), ISO automatici contando nelle capacità del sensore della Canon 5dMkII, fuoco manuale e scatto a raffica (prendete una card molto veloce con macchine con tanti megapixel, io ho una Sandisk Extreme III da 16 GB che trasferisce a 30mb/s).





(Food photographer, e non solo!, professionista, Alessandro Guerani vive a Bologna ed è disponibile per servizi fotografici e postproduzione digitale di immagini. Per contattarlo potete vedere "Chi sono" o usare l'indirizzo "Contattami" entrambi nel menu del blog sopra.)

Ti è piaciuto il post? Clicca e ricevi gli aggiornamenti di Foodografia appena pubblicati come feed RSS o nella tua email  iscriviti

1 commenti :

Fra ha detto...

Molto interessante questo post, non vedo l'ora di leggere i dati tecnici!

Posta un commento