mercoledì 23 giugno 2010

Insalata di Patate Novelle alla Digionese

Insalata di Patate Novelle alla Digionese

Il sapore di Francia in una ricetta semplice, veloce da preparare e totalmente vegetariana. Cosa c'è di meglio per un pranzo di estate?

Ho avuto l'idea di preparare questa ricetta, in realtà piuttosto comune, leggendo Martha Stewart Everyday Food e appena l'ho assaggiata me ne sono innamorato visto che adoro la senape di Digione. Questa è una di quelle ricette facili che si basa veramente sulla qualità degli ingredienti, non risparmiate un paio di spiccioli quindi e acquistate la migliore senape di Digione che potete, fa la differenza!

Ingredienti (per 4 persone)
1 kg. patate novelle
2 cucchiai di senape di Digione
2 cucchiai di aceto bianco
4 cucchiai di olio d'oliva
1 ciuffo di prezzemolo fresco
sale
pepe

Preparazione
Cuociamo le patate a vapore per circa 20-30 minuti, finché diventano tenere ma non troppo. Mischiamo assieme la senape, l'aceto, sale e pepe e la versiamo sopra le patate calde, mescolandole. Una volta raffreddate cospargiamole di olio d'oliva, prezzemolo tritato e un po' di sale e pepe a piacere, mescoliamo un poco e serviamo in tavola.

(Fotografo di Food, e non solo!, professionista, Alessandro Guerani vive a Bologna ed è disponibile per servizi fotografici e postproduzione digitale di immagini. Per contattarlo potete vedere "Chi sono" o usare l'indirizzo "Contattami" entrambi nel menu del blog sopra.)

Ti è piaciuto il post? Clicca e ricevi gli aggiornamenti di Foodografia appena pubblicati come feed RSS o nella tua email  iscriviti

6 commenti :

Juls @ Juls' Kitchen ha detto...

Quest'estate andrò a comprarla quasi alla fonte questa senape, e poi la provo! Bellissima nella sua semplicità!

desperate.viz ha detto...

la ricetta è bonissima, la foto pure
ma chettelodico a fa?

(ecco però la ricetta me la sono salvata, che le ricette con le patate non sono mai abbastanza)

Cleare ha detto...

gnammi io ho sempre nella mia dispensa la senape di digione..la ADORO! Fosse per me la spalmerei anke sul pane (e in effetti c faccio delle simil tartine)!

eli ha detto...

Mais c'est la vinaigrette!
Il condimento principe di tutte "les salades".
Certo che tu fai apparire "speciali" anche delle semplici patate lesse eheheheheh!

Alessandro Guerani ha detto...

Queste patate semplici sono in verità molto speciali... o almeno io le ho trovate così buone che me le sono mangiate sole solette anche se ho immaginato come sarebbero state buone in compagnia di una bella ricetta di carne. Ma la dieta incombe... la prova costume ce l'abbiamo anche noi fotografi sigh! sob!

Azabel ha detto...

Credo che pure io me le potrei mangiare così, da sole... ma non quel piattinino lì, ci vorrebbe una bella terrina tutta per me!

Posta un commento