giovedì 28 ottobre 2010

Salone del Gusto 2010 (II parte)


Ecco per voi la seconda parte delle immagini del "Salone del Gusto" di Torino, riguardante gli espositori della mia regione, quanti sapori conosciuti ma sempre ottimi da assaggiare e riassaggiare e... va bene, basta, sono a dieta!


La salama da sugo ferrarese (se non sapete cosa è, DOVETE assaggiarla) della Fattoria La Bozzola, presidio slow food di Quartesana, Ferrara.





I prodotti della Acetaia Leonardi di Magreta, Modena.





Salumi dell'Emilia Romagna, fra cui la mia "zia" preferita ;).




Amerigo non è solo uno dei migliori stellati della provincia di Bologna, ma accanto al locale, a Savigno, vende anche i prodotti della sua "dispensa".




Lo chef Pietro Bruni, oltre ad insidiare le grazie della mia food stylist col suo savoir faire bolognese, tagliava con perizia la mortadella Alcisa (praticamente dei miei vicini di studio, ci passo sempre davanti) che veniva divorata senza remore dai presenti.




Alcuni prodotti "Conserve della Nonna" di Ravarino, Modena: confetture, condimenti, sughi ma anche ricette tradizionali come la "mostarda bolognese".




I prodotti della Acetaia Dodi di Casalgrande, Reggio Emilia. Provate la Saba (mosto cotto) su del gelato alla crema ma non dite che non vi avevo avvertito se la vostra bilancia tenderà verso l'alto.



E per ultimo il mio primo e unico amore: il Cremino Fiat della Majani di Crespellano, Bologna. Devo aver fatto la faccia in stile Gatto con gli Stivali di Shrek visto che il loro gentile addetto è corso a procurarmene alcuni per non avermi sulla coscienza.



(Food photographer, e non solo!, professionista, Alessandro Guerani vive a Bologna ed è disponibile per servizi fotografici e postproduzione digitale di immagini. Per contattarlo potete vedere "Chi sono" o usare l'indirizzo "Contattami" entrambi nel menu del blog sopra.)

Ti è piaciuto il post? Clicca e ricevi gli aggiornamenti di Foodografia appena pubblicati come feed RSS o nella tua email  iscriviti

0 commenti :

Posta un commento