martedì 1 marzo 2011

Formine per Biscotti

Cookiecutters

In questi ultimi giorni sfrutto ogni occasione per scattare qualche foto cercando di usare l'attrezzatura che ho più tralasciato: questa volta è stato il turno del mio povero banco ottico. La scusa mi è stata donata dall'arrivo di queste bellissime antiche formine per biscotti, le ho messe su un vecchio piano di legno, ho acceso una luce e piazzato un pannello per aprire un po' le ombre e ho tirato fuori il mio banco ottico che giaceva inusato da mesi. Caricato il dorso con della pellicola istantanea Fuji (simile alle vecchie Polaroid, ma nettamente migliore come colori), tirato fuori da una scatola un obiettivo Schneider Symmar 180/5.6, un medio tele per il largo formato, e via con panno nero sulla testa a cercare di fare il fuoco dove volevo. Controlla esposizione, setta il tempo, carica l'otturatore, via il volet, click, dentro volet, strappa pellicola e il divertente è che, pur usando cose nettamente diverse, alla fine anche con la digitale avrei avuto un risultato piuttosto simile, dopo però magari 20 minuti in Photoshop (eh sì la pellicola ha ancora dei suoi vantaggi) ma vogliamo mettere il divertimento?


(Fotografo di Food, e non solo, professionista, Alessandro Guerani vive a Bologna ed è disponibile per servizi fotografici e postproduzione digitale di immagini. Per contattarlo potete vedere "Chi sono" o usare l'indirizzo "Contattami" entrambi nel menu del blog sopra.)

Ti è piaciuto il post? Clicca e ricevi gli aggiornamenti di Foodografia appena pubblicati come feed RSS o nella tua email  iscriviti

5 commenti :

Babs ha detto...

mai che usi il banco ottico quando son li!!!! e guarda che bel lavoro ;)

Belinda @zomppa ha detto...

Looks like something beautiful is going to come out of that!

One Girl In The Kitchen ha detto...

non so nemmeno cosa sia un banco ottico, ma questa foto e' una meraviglia!

Anna Luisa e Fabio ha detto...

E' il fascino della fotografia tradizionale che si riversa immediatamente nello scatto!
Fabio

Cristina ha detto...

un vecchio amore mai dimenticato...fosse per me tornerei al foro stenopeico....

Posta un commento