mercoledì 23 marzo 2011

Gumbo al Pollo

Chicken Gumbo

Sono sempre stato piuttosto curioso riguardo alla cucina cajun, un misto di tradizioni francesi, creole e americane che riesce a creare ricette intriganti come questo gumbo al pollo.
Rispetto alla ricetta tradizionale non c'è la salsiccia, perché dovrebbe essere usata l'andouille, una salsiccia di maiale speziata e affumicata di origine francese. È possibile aggiungere questa salsiccia insieme col pollo o, per noi italiani, è possibile utilizzare la Nduja calabrese come sostituto. Essendo a dieta ho preferito mantenere la ricetta più leggera, però, senza grassa carne di maiale. Un altro ingrediente che potrebbe essere difficile da trovare è l'okra, al suo posto può essere usato il gumbo Filé (un composto di foglie di sassafrasso macinate) oppure la più facilmente reperibile maizena, in questo caso perderemo però un po' del sapore caratteristico di questo piatto.

Ingredienti (per 4 persone)
1 pollo tagliato a pezzi, senza pelle e ossa
250 gr. di di burro
100 gr. di farina
2 cipolle
4 coste di sedano
2 peperoni, 1 rosso e 1 giallo
6 spicchi d'aglio
un paio di foglie di alloro
2 litri di brodo di pollo
1 cucchiaino di pepe nero, pepe bianco, foglie secche di timo, origano foglie secche
2 cucchiaini di paprika
2 cucchiai di okra
8 cucchiai di cime di cipollotti verdi, tagliate
8 cucchiai di prezzemolo fresco tritato
750 gr. di riso

Preparazione
Speziate il pollo con metà del timo e del pepe, l'origano e la paprika e scottatelo in una casseruola finché non sia cotto esternamente. Togliete e tenete da parte. In un'altra casseruola fate sciogliere il burro e aggiungete la farina setacciandola e fatela cuocere fino ad ottenere un roux del colore del caramello, aggiungete quindi le cipolle, i peperoni, il sedano e l'aglio tutti tagliati a pezzi e cuocete per circa 4 minuti mescolando continuamente. Aggiungete il pollo, il brodo, le spezie rimaste e l'okra e portate ad ebollizione. Cuocete a fuoco medio per circa un'ora o finché la zuppa non diventa abbastanza densa per i vostri gusti (io la preferisco piuttosto spessa).
Nel frattempo cuocete il riso, versatelo nella zuppa, e decorate con il trito di cime verdi di cipollotti e prezzemolo prima di servire.

(Food photographer, e non solo!, professionista, Alessandro Guerani vive a Bologna ed è disponibile per servizi fotografici e postproduzione digitale di immagini. Per contattarlo potete vedere "Chi sono" o usare l'indirizzo "Contattami" entrambi nel menu del blog sopra.)

Ti è piaciuto il post? Clicca e ricevi gli aggiornamenti di Foodografia appena pubblicati come feed RSS o nella tua email  iscriviti

6 commenti :

Cristina ha detto...

Mi sembra davvera buono questo pollo.. molto speziato!!Gnam Gnam

Belinda @zomppa ha detto...

Unbelievably tempting and inviting!

eli ha detto...

Buono e si presenta anche molto bene!

caris ha detto...

praticamente quel cucchiaio sta aspettando solo me..ma come fai ogni santa volta a farmi venire voglia di mangioare quello che fotografi!!! ora resto con la voglia di gumbo... uffff

sulemaniche ha detto...

bellissima foto e piatto, tantissimi complimenti e piacere di conoscerti...

vincent ha detto...

Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
farsi conoscere.

Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
nella barra in alto.

Ti inviamo i nostri migliori saluti

Vincent
Petitchef.com

Posta un commento