martedì 19 luglio 2011

Bologna - Collegio di Spagna

Bologna - Collegio di Spagna

Questa "finestra" è nel muro di cinta dell'antico Collegio di Spagna che ospita gli studenti universitari spagnoli che studiano nella mia città fin dal 1367, anno in cui fu terminata la sua costruzione voluta dal Cardinale Gil Alvarez De Albornoz.

Non so perché ma mi ha sempre affascinato quel particolare, anche perché ci si può sbizzarrire a immaginare il suo uso (dietro c'è un cortile con giardino). Io sospetto che fosse non una finestra ma una porta di servizio per i fornitori e la servitù, utilizzabile tramite una passerella di legno ora scomparsa, che così potevano entrare nel cortile (dove probabilmente c'erano i magazzini e le stalle del collegio) senza "sporcare" con la loro presenza la nobile entrata principale.

Ti è piaciuto il post? Clicca e ricevi gli aggiornamenti di Foodografia appena pubblicati come feed RSS o nella tua email  iscriviti

3 commenti :

Tamtam ha detto...

un capolavoro, non me ne perderò nessuna...grazie dei consigli

Fra ha detto...

lavoro vicinissima a Collegio di Spagna ed è un angolo di Bologna che adoro...bellissimo scatto che cattura perfettamente quei magici particolari che rendono unica questa città

Fede ha detto...

Io ci passo tutti i giorni davanti con l'autobus, il particolare che preferisco è la porta che da sul giardino.. quando è semiaperta sembra porti in un mondo quasi fatato.. l'interno ha sempre una luce verdeggiante anche nelle giornate più grigie! Sembra un po' di entrare nel libro "Il Giardino Segreto"..!

Posta un commento