giovedì 19 gennaio 2012

Dolci di Carnevale - Le Sfrappole



Manca circa un mese all'inizio del Carnevale 2012 e quindi mi pare d'uopo presentarvi una serie di immagini dei dolci più caratteristici di questo periodo.

E iniziamo proprio da quello tipico di Bologna, le sfrappole. E' simile a tanti altri dolci simili, di base un impasto di uova, burro, farina e zucchero tirato a sfoglia e poi fritto, le sua particolarità sono l'estrema sottilezza, la maggiore dimensione dei tagli della sfoglia e l'abitudine di spolverarlo con (tanto!) zucchero a velo quasi subito dopo la cottura in modo che venga assorbito per bene (siamo sempre salutisti noi bolognesi).


(Food photographer, e non solo!, professionista, Alessandro Guerani vive a Bologna ed è disponibile per servizi fotografici e postproduzione digitale di immagini. Per contattarlo potete vedere "chi sono" o inviargli una e-mail a info_at_alessandroguerani.com.)

Ti è piaciuto il post? Clicca e ricevi gli aggiornamenti di Foodografia appena pubblicati come feed RSSiscriviti o nella tua email.

4 commenti :

Kat ha detto...

Ahhh le sfrappole!! Non posso immaginare un carnevale senza! A casa mia le prepariamo anche rosse con l'Alchermes, rigorosamente fritte nello strutto, ma le migliori sono sempre quelle della nonna: leggere e friabili :)
Ciao

Francesca ha detto...

io non ne vado matta, ma con delle foto così potrei anche ricredermi...complimenti!!!!!!!!!!!

Isabella ha detto...

Mamma mia meravigliose!!!

Alessandro de Leo ha detto...

Qui in Puglia c'è un dolce quasi identico nello stesso periodo, lo chiamiamo "chiacchiere".

Posta un commento