venerdì 13 gennaio 2012

Roccocò

Roccocò Biscotti Napoletani


Scusate l'assenza post festiva ma in realtà non sono andato in vacanza, ma sono stato invece impegnato a produrre immagini che illustreranno un libro di cucina in uscita nei prossimi mesi. 

Quindi nessuna visita a Cortina col mio Porsche, mannaggia, ho invece armeggiato con l'Hasselblad e lo stativo a colonna a ritrarre varie ricette fra cui questi roccocò, uno dei dolci tipici della tradizione napoletana che, lo ammetto, non conoscevo.

Sono, come potete vedere, dei biscotti a forma di ciambella a pasta dura che contiene mandorle, canditi e spezie varie e sono stranamente simili come sapore a tanti dolci tedeschi (cosa non inusuale per i dolci della tradizione meridionale). Quando dico pasta dura, intendo proprio MOLTO dura, fornitevi di marsala o altri vini dolci dove inzupparli se li volete gustare come si deve.

Ah, un piccolo particolare tecnico, la foto qui sopra non è stata fatta con l'Hasselblad ma con la Sinar P ed una vecchia lente della Meyer Görlitz, l'Helioplan 135/4.5.

(Food photographer, e non solo!, professionista, Alessandro Guerani vive a Bologna ed è disponibile per servizi fotografici e postproduzione digitale di immagini. Per contattarlo potete vedere "chi sono" o inviargli una e-mail a info_at_alessandroguerani.com.)

Ti è piaciuto il post? Clicca e ricevi gli aggiornamenti di Foodografia appena pubblicati come feed RSSiscriviti o nella tua email.


4 commenti :

Anonimo ha detto...

Finalmente sei tornato... mancavano le tue foto "quasi" quotidiane!
Un saluto, Claudio.
PS COMPLIMENTI!

Sandra ha detto...

grande Roccocò! in effetti sei mancato eh, stavo per chiamare 'chi la visto?' :)

Buon anno!

Isabeau ha detto...

Non capisco nulla di macchine fotografiche.
Ma ammiro le foto, sono davvero belle.
Questa mi piace molto.

Complimenti!

cessione del quinto ha detto...

Ohhh, sei tornato, grazie mille per le tue immagini. A presto.
Sara M.

Posta un commento