martedì 17 gennaio 2012

Zuppa Imperiale

Zuppa Imperiale Bologna


Col piatto di oggi torniamo a casa mia, a Bologna. Questa zuppa è infatti un piatto invernale tradizionale della mia città, spesso preparato sotto Natale ma si trova tranquillamente anche fuori dal periodo festivo.

Di base è una specie di frittata tagliata a cubetti e cotta nel brodo di carne e una ricetta simile si può trovare anche nell'Artusi (che la chiamava "Minestra di semolino composta"). Ci sono tantissime ricette in rete, come per tutti i piatti tradizionali praticamente ogni famiglia ha la sua, una la potete trovare sul blog della mia amica Sara (aka Fior di Frolla).

(Food photographer, e non solo!, professionista, Alessandro Guerani vive a Bologna ed è disponibile per servizi fotografici e postproduzione digitale di immagini. Per contattarlo potete vedere "chi sono" o inviargli una e-mail a info_at_alessandroguerani.com.)

Ti è piaciuto il post? Clicca e ricevi gli aggiornamenti di Foodografia appena pubblicati come feed RSSiscriviti o nella tua email.

3 commenti :

Claudia ha detto...

La zuppa imperiale...quanti ricordi! No non sono di Bologna, ma siccome ho una nonna nata e cresciuta sull'appenino Bolognese, ha diffuso anche presso di noi questa tradizione così che adesso la mamma la prepara quasi tutte le settimane...ne vanno tutti pazzi! E' uno di quei piatti semplici ma estremamente golosi!

Anonimo ha detto...

Ciao, bellissima composizione e ottima ricetta casereccia... tornando alla fotografia, tempo fa avevi accennato alla Sony nex5... mi piacerebbe sapere cosa ne pensi!
Un saluto, Claudio!

Alessandro Guerani ha detto...

Ottima macchina la Nex5, soprattutto per quel che pesa ;)

Posta un commento