mercoledì 15 febbraio 2012

Arancia

arancia

Un soggetto "semplice" impone del lavoro in più per il fotografo.


Bisogna avere un'idea di come proporlo in modo interessante, essere attentissimi alla composizione e, soprattutto, pensare alla luce come fosse qualcosa che dia vita all'immagine facendola uscire dalla sua bidimensionalità forzata.

(Food photographer, e non solo!, professionista, Alessandro Guerani vive a Bologna ed è disponibile per servizi fotografici e postproduzione digitale di immagini. Per contattarlo potete vedere "chi sono" o inviargli una e-mail a info_at_alessandroguerani.com.)

Ti è piaciuto il post? Clicca e ricevi gli aggiornamenti di Foodografia appena pubblicati come feed RSSiscriviti o nella tua email.

2 commenti :

eli ha detto...

Ogni volta che vedo una foto come questa mi viene voglia di prendere la macchina fotografica!
Anche se non riuscirò mai a rendere un'arancia affettata così poetica :)))

PROZAK 3000 ha detto...

Le cose più semplici sono in realtà le più complicate! Ogni tua nuova foto è un'emozione nuova! Grazie!

Posta un commento