domenica 18 marzo 2012

Gnocco Fritto con Spalla Arrosto

Gnocco Fritto e Spalla Cotta


Lo gnocco fritto e la spalla cotta sono due classici della cucina di Reggio Emilia.

Certo, lo gnocco, questa specie di pane di origine si dice Longobarda, è diffuso in tutta l'Emilia Romagna e conosciuto sotto vari nomi, a Bologna ad esempio si chiama Crescentina. Però solo a Reggio lo potete trovare praticamente in ogni bar, accanto ai più comuni tramezzini e panini mentre qui da noi è servito solo in ristoranti e trattorie tipiche.

La spalla cotta invece è un salume tipico della zona di Reggio e Parma (per la precisione la sua "patria" è il comune di San Secondo Parmense, nella Bassa) ed è praticamente introvabile da altre parti. Ed è un vero peccato perché, a mio modo di vedere, è una delizia. Del resto sembra che pure Giuseppe Verdi la apprezzasse in modo particolare.


(Food photographer, e non solo!, professionista, Alessandro Guerani vive a Bologna ed è disponibile per servizi fotografici e postproduzione digitale di immagini. Per contattarlo potete vedere "chi sono" o inviargli una e-mail a info_at_alessandroguerani.com.)

Ti è piaciuto il post? Clicca e ricevi gli aggiornamenti di Foodografia appena pubblicati come feed RSSiscriviti o nella tua email.

1 commenti :

eli ha detto...

Condivido la tua opinione sulla spalla di San Secondo! E' ottima e la trovo solo quando vado in zona!

Posta un commento