lunedì 9 aprile 2012

Il Latte di Morandi



Non fatevi ingannare dal titolo. Il latte a cui mi riferisco non è quello che bisogna prendere per la mamma, cantato da Gianni, ma l'ispirazione dietro questa foto che viene dal quasi conterraneo Giorgio.


Giorgio Morandi penso non debba presentarvelo io, ma nel caso qualcuno voglia approfondire l'articolo su Wikipedia è abbastanza esauriente.


Io adoro la sua ricercata semplicità nella composizione e nei toni, semplicità che riesce a bilanciare l'astrattismo delle forme con il realismo degli oggetti raffigurati in un equilibrio così perfetto che lo porta direttamente fra i grandi della pittura del XX secolo: "Nulla è più astratto della realtà".




Spero che il Maestro mi possa perdonare se ho voluto inserire un elemento floreale nella mia immagine, che sicuramente contrasterebbe con il suo rigido formalismo. Ma appunto, le ispirazioni vanno bene come inizio e poi si devono modificare seguendo la proprie idea e sensibilità, e a me intrigava inserire questo elemento "organico" in contrapposizione con le restanti forme freddamente geometriche presenti nella scena.

(Food photographer, e non solo!, professionista, Alessandro Guerani vive a Bologna ed è disponibile per servizi fotografici e postproduzione digitale di immagini. Per contattarlo potete vedere "chi sono" o inviargli una e-mail a info_at_alessandroguerani.com.)

Ti è piaciuto il post? Clicca e ricevi gli aggiornamenti di Foodografia appena pubblicati come feed RSSiscriviti o nella tua email.

1 commenti :

eli ha detto...

Adoro queste tue foto che si ispirano ai capolavori dei grandi maestri! :))))

Posta un commento